Varato a La Spezia nella sede della Divisione Superyacht di Sanlorenzo il primo 57Steel. Lungo 56,50 metri per una larghezza di 10,95 metri e una stazza di 1050 GT il nuovo 52Steel segna un altro passo nella crescita del cantiere del cavalier Massimo Perotti, past president di Confindustria Nautica.

L’obiettivo è stato quello di creare un’imbarcazione di circa 1050 GT con contenuti funzionali e di vita che si trovano normalmente su barche di misure superiori” il commento di Bernardo Zuccon dello studio Zuccon International Project che firma il nuovo superyacht di Sanlorenzo.

Elemento che distingue il Sanlorenzo 52Steel, che si sviluppa su cinque ponti, la timoneria collocata contrariamente al solito sul bridge deck, soluzione che ha permesso di dedicare interamente all’armatore l’upper deck  mentre a prua del main deck trova spazio una Vip.

Gli interni sono firmati dallo studio Vickers e il nuovo Sanlorenzo 57Steel è il primo di quattro unità, tutte vendute. Sanlorenzo è inoltre impegnato nella costruzione di altri 21 superyacht dai 44 ai 73 metri, mentre la Divisione Superyacht conta una flotta di 45 unità in navigazione.

 

www.sanlorenzoyacht.com