Sanlorenzo sempre più protagonista del mondo dei grandi yacht con il varo del suo primo 44Alloy. Mercoledì 20 maggio è infatti sceso in mare il primo esemplare di Sanlorenzo 44Alloy, superyacht fast-displacement di 44,5 metri di lunghezza, interamente in alluminio. Si tratta del primo varo per il cantiere guidato da Massimo Perotti, past-president di Confindustria Nautica, dopo il lockdown e costituisce il segnale di una ripartenza a pieno ritmo che dà il via alla stagione più calda dell’anno che per Sanlorenzo sarà segnata da un fitto calendario di vari.

 

Frutto della collaborazione tra il team Sanlorenzo e lo yacht designer Bernardo Zuccon, il 44Alloy è un quattro ponti di 470 GRT dalla linea filante ma capace, allo stesso tempo, di offrire soluzioni da grande superyacht. Gli interni del primo esemplare di 44Alloy sono firmati dall’architetto fiorentino Michele Bonan.

 

Sempre negli interni il primo 44Alloy si distingue per la suite armatoriale che si sviluppa su 45 metri quadrati e su tre livelli, con un’area interna e una esterna, soluzione mai vista su un modello di queste dimensioni. Per quanto riguarda invece gli esterni il primo 44Alloy propone ampi spazi con il grande beach club aperto su tre lati che permette una piena connessione con il mare, mentre il ponte di prua, con una grande area aperta, che offre svariate soluzioni di utilizzo.

 

Il primo Sanlorenzo 44Alloy sarà presto seguito da un secondo esemplare che è già in costruzione a La Spezia, dove ha sede la divisione Superyacht di Sanlorenzo mentre al momento il portafoglio ordini di Sanlorenzo vede ben cinque 44Alloy già venduti.

 

www.sanlorenzoyacht.com