Manuela Lucchesi, designer e imprenditrice, e Marco Arnaboldi ingegnere navale e fondatore di AB Yachts hanno dato vita a Centouno Navi, nuovo brand che  con i suoi yacht si pone l’obiettivo di ottenere prestazioni senza compromessi e ispirarsi alla bellezza della natura.

 

Centouno Navi che ha sede a Viareggio fa il suo esordio con due yacht che alla costruzione custom abbinano la propulsione a idrogetto che permetterà di raggiungere velocità assolutamente di rilievo.

 

Entrambi i due nuovi yacht d’esordio di Centouno Navi sono costruiti in carbonio e vetroresina in un sandwich ibrido con resina vinilestere e anima in PVC ad alta densità mentre per gli interni si punta sulla massima personalizzazione.

 

Quanto a motorizzazioni e prestazioni Centouno Forza, yacht di 28 metri, monta tre MAN 12V da 2.000 Cv con idrogetti MJP 450. La velocità massima prevista è di 60 nodi con una velocità di crociera di 50 nodi e autonomia di 500 miglia.

 

Da parte sua Centouno Etrera, yacht di 39 metri, con la motorizzazione di quattro MTU da 2.600 Cv e idrogetti MJP raggiunge i 58 nodi di velocità massima e 50 nodi di crociera.