Il Mangusta Oceano 50 Alisa e il Mangusta 104 REV Offline hanno vinto nelle rispettive categorie al World Superyacht Awards, uno tra i massimi riconoscimenti del settore organizzato dal magazine Boat International.

Il Mangusta Oceano 50 Alisa, nave dislocante in acciaio e alluminio di 50 metri costruita dai cantieri Overmarine di Pisa, e risultato del lavoro congiunto dell’ Ufficio Engineering del Cantiere, dell’ingegner Pierluigi Ausonio di P.L.A.N.A. Design per l’architettura navale, e dello yacht designer Alberto Mancini, ha vinto nella categoria Displacement Motor Yachts 499GT and Below, 45m and Above.

Seconda affermazione nella categoria Semi-Displacement or Planing Motor Yachts, 30M to 34.9M per il Mangusta 104 REV Offline, yacht dalle linee sportive, tipiche dei Mangusta, reinterpretate Lobanov Design in collaborazione con l’ufficio Engineering di Overmarine Group.

 

www.mangustayachts.com