Porta la firma dello studio francese di Marc Van Peteghem e Vincent Lauriot Prévost (che tra l’altro hanno firmato il trimarano vincitore dell’America’s Cup 2013) l’Excess 14 che il cantiere francese Excess Catamarans del gruppo Beneteau presenta in prima al 62° Salone Nautico di Genova.

 

Basso bordo libero, dritto di prua invertito, linee slanciate e oblò a scafo dal particolare design, i primi elementi di questo cat di 13,97 metri di lunghezza largo 7,87 metri (superficie velica 138 mq) costruito con elementi in carbonio e che assicura la massima visibilità grazie alle due timonerie e alle esclusive vetrate non brunite.

 

Il pozzetto è arredato con divano di poppa, dinette e divano all’ingresso nel living con la grande cucina a sinistra e la zona pranzo a prua.

 

Tre gli allestimenti: con tre cabine con l’armatoriale che dispone di tutto lo scafo di dritta, tre cabine con l’armatoriale, sempre a dritta che comprende una doppia, e quattro cabine matrimoniali. Motorizzazione ausiliaria due da 45 Cv o due da 57 Cv.

 

excess-catamarans.com