Un day cruiser essenziale, ricco di stile, pratico e funzionale. È il Frasche 1212 Ghost del cantiere austriaco Frauscher importato in Italia da Cantiere Nautico Feltrinelli che lo presenta in prima al 62° Salone Nautico di Genova.

 

Frutto del lavoro dell’architetto Harry Miesbauer, che da sempre firma le linee d’acqua dei Frauscher, e di Stephan Everwin, che nell’exterior e nell’interior design ha trasferito le sue collaborazioni con la Casa automobilistica Porsche, il 1212 Ghost (11,90 metri di lunghezza per 3,50 di baglio) ha come elementi caratterizzanti l’ampio ponte in teak, il parabrezza senza cornice e la distintiva prua verticale.

 

Altri elementi, il pozzetto riparato da un bimini estraibile, i due prendisole di poppa con passaggio centrale per la plancetta e i divani a L con relativi tavoli.

 

Sottocoperta, grazie al tavolo abbattibile della dinette si realizza una cabina con matrimoniale. Una toilette completa la cabina.

 

La portata massima del Frauscher 1212 Ghost è di 12 persone. Motorizzazione con due Mercruiser entrofuoribordo benzina da 430 Cv oppure con due diesel Volvo Penta D6 da 440 Cv.

 

www.nauticafeltrinelli.it