Ingemar ha pressoché ultimato tutti i lavori di costruzione e arredo del nuovo marina galleggiante di La Spezia che, assieme a una selezione dei lavori realizzati nel corso degli anni, presenta al 60° Salone Nautico. Nel Padiglione B superiore, Stand TO10 sarà possibile infatti seguire la storia di oltre 40 anni di Ingemar che produce e pone in opera in Italia e all’estero pontili e frangionda galleggianti ed è oggi fra le pochissime aziende del settore con propria autonomia di produzione. Questo le consente di applicare al suo interno le attività di Ricerca & Sviluppo necessarie per anticipare le esigenze del mercato.

Tornando ai lavori nel Porto di La Spezia con la seconda fase Ingemar ha ultimato le opere di protezione con l’aggiunta di 7 moduli frangionde galleggianti da 20x10x2,4 metri del peso di 185 tonnellate, con una configurazione a L, per proteggere ulteriormente il bacino dal moto ondoso e di altri 2 moduli di pari dimensioni a difesa della attigua darsena Canaletti.

Gli elementi sono stati prodotti nel cantiere mobile allestito in prossimità del sito di installazione. Il porto è stato arredato con 12 pennelli di pontili galleggianti in cemento armato con piano di calpestio in legno esotico pregiato, 6 piattaforme servizi e uno scivolo di alaggio e varo delle derive prodotti nello stabilimento di Casale sul Sile. 620 metri di barriere galleggianti e 1650 metri di pontili e piattaforme servizi per servire circa 850 imbarcazioni su una superficie complessiva di 56.000 mq. Il nuovo porto galleggiante, finanziato dall’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale, su progetto dello Studio Manfroni & Associati di La Spezia e in appalto a Trevi Spa, ha mantenuto la promessa di recuperare questa importante area costiera per farne l’elemento riqualificante del sistema degli spazi aperti che connettono il centro urbano con la parte orientale della città.

Ingemar è molto fiera di aver dato un importante contributo a questo progetto galleggiante, probabilmente il più grande e innovativo d’Europa in questo settore dopo quelli realizzati con pontili speciali per le houseboat di Marina Azzurra Resort, le installazioni a Venezia a Kawait City con la terza darsena di La’ala Al Kuwait Sabah Al-Ahmad Sea City, a Malta, Marina di Carrara, Portofino, Arabia Saudita, Viareggio, Dubai, Portovecchio, La Maddalena e di Ventimiglia. Solo per citarne alcuni.

www.ingemar.it