Il felice incontro tra Open e Flybridge. È il nuovo BG72 Bluegame che il cantiere Bluegame, brand di Sanlorenzo che ha come Ceo Carla Demaria, past president di Confindustria Nautica, presenta in prima assoluta al 61° Salone Nautico.

Con il suo personalissimo layout che si sviluppa in un upper deck completamente aperto e l’originale lower deck che caratterizza la fortunata gamma BGX del Cantiere, il B72 Bluegame, lungo 22,71 metri e con un baglio di 5,60 metri, porta le firme dell’architetto navale Lou Codega e dello studio Zuccon International Project, al quale si deve exterior  interior design.

Il parabrezza della postazione di pilotaggio con inclinazione rovesciata che assicura la massima visibilità e la motorizzazione due Volvo IPS da 900 o da 1.000 Cv (la velocità massima è rispettivamente di 28 e 30 nodi) assicura prestazioni e manovrabilità, due delle caratteristiche tecniche salienti del BG72 Bluegame.

La beach area, l’ampia area lounge, una spaziosa area di prua tutta da declinare quanto a utilizzo sul main deck e un sundeck facilmente raggiungibile, compongono gli spazi all’aperto mentre gli interni, ampiamente customizzabili consentono di soddisfare le più diverse esigenze.

In particolare l’armatore del primo B72 Bluegame ha scelto la  versione con il salone che si affaccia sulla beach area. Competano gli interni due cabine doppie. Ulteriore possibilità di allestimento degli interni è quella con l’armatoriale che si affaccia sulla beach area, una Vip a prua e una cabina doppia per gli ospiti del B72 Bluegame.

 

bluegame.it