Linee decise ed eleganti per il nuovo Maiora 30 Walkaround che il cantiere del Gruppo Fipa presenta al 61° Salone Nautico mostrando le innovazioni introdotte in questa versione a cominciare dalla poppa, interamente riprogettata con una grande scalinata che porta al beach club, vera terrazza sul mare.

Lungo 30,50 metri per un baglio di 7,50 metri, il nuovo Maiora 30 Walkaround permette agli ospiti di spostarsi liberamente dal fly alle zone di prua o di poppa grazie ai passavanti laterali e alle ampie superfici esterne.

Due gli elementi che caratterizzano e distingue il nuovo Maiora 30 Walkaround. Il layout del profilo laterale che dà spazio alle vetrate a tutta altezza che corrono lungo il main deck illuminando il salone centrale che in pratica si apre sul mare. E il fly bridge: un’area en-plein air che da prua a poppa misura circa 120 metri quadri.

Gli interni del Maiora 30 Walkaround con il salone e la suite armatoriale sul ponte principale e al ponte inferiore una Vip e tre cabine doppie per gli ospiti sono il risultato della collaborazione del Cantiere con grandi nomi dello yacht design internazionale che ha portato a soluzioni e arredi assolutamente innovative.

Motorizzato con due con due MTU da 2000 Cv il Maiora 30 Walkaround, che è dotato di stabilizzatori zero speed,  può raggiungere la velocità massima di 23 nodi mentre, altro elemento distintivo, grazie al pescaggio ridotto di 2,10 metri può navigare anche nei bassi fondali per esempio caraibici o della Florida.

www.maiora.it

61° Salone Nautico – Marina Ormeggi Banchina F –  Stand F115