Cantiere del Pardo presenta al Boot di Düsseldorf il nuovo Grand Soleil 65, secondo modello della gamma GS sopra i 60 piedi. Il Grand Soleil 65 segue il Grand Soleil 72 ed è disponibile nella versione Performance e nella versione Long Cruise.

Lungo 21,60 metri per un baglio massimo di 5,90 metri il Grand Soleil 65 è un progetto che come spiega Franco Corazza al quale si deve il concept: “È  il risultato di un processo di progettazione totalmente Made in Italy, frutto del lavoro di un team di professionisti baluardo dell’eccellenza italiana nel settore della nautica da diporto. Il progettista e campione ORC Matteo Polli si è occupato dell’architettura navale, Marco Lostuzzi del design strutturale e Nauta Design del layout generale, dal design della coperta a quello degli interni”.

Particolare attenzione è stata posta nella costruzione al rispetto dell’ambiente. Così

il teak è da filiera sostenibile, il vetro è laminato per un migliore isolamento, la laminazione in composito utilizza lino e resine ecologiche, le vernici sono a base d’acqua e per l’energia rinnovabile sono utilizzati pannelli solari.

Le due versioni del Grand Soleil 65 oltre a differenziarsi nell’organizzazione della coperta si distinguono negli allestimenti degli interni. Il Grand Soleil 65LC (la versione Long Cruise) ha il salone in posizione rialzata per dare più spazio alle cabine di poppa e offrire una vista a 270 gradi sull’ambiente esterno.

Per la versione Performance le caratteristiche salienti sono, oltre a un disegno della tuga più filante, la cucina a poppa che amplia lo spazio del living e la sala macchine a poppa dei motori.

cantieredelpardo.com