Ben sette storici motoscafi Riva sono esposti a Pianello del Lario (Como) al Lake Como International Museum of Vintage Boats – Museo Barca Lariana gestito dalla Fondazione Museo della Barca Lariana nata dalla passione di GianAlberto Zanolletti che prima (nel 1976) crea l’Associazione Raccolta Barca Lariana e successivamente, nel 1982, apre il Museo Barca Lariana.

Nella sala dedicata ai Riva, curata dall’architetto Paolo Albano, una della molte sale del Museo che accoglie 400 scafi storici, oltre 300 motori e una biblioteca con 2500 tra libri e pubblicazioni dedicate alla nautica, sono esposti Halu, un Riva degli anni ’30, due Riva Serie R, un racer motorizzato Guzzi, un Riva Florida con una tappezzeria scozzese Madras oltre ai tradizionali stampi per la realizzazione degli scafi.

L’esposizione Riva al Lake Como International Museum of Vintage Boats (tutte le informazioni e orari di apertura su www.museobarcalariana.it) oltre a un omaggio a Serafino Riva e al figlio Carlo è anche un ritorno alle origini, visto che Piero Riva, nonno di Serafino, nacque nel 1822 a Laglio, sul lago di Como per poi, nel 1842, trasferirsi sul lago d’Iseo per aprire un cantiere dal quale ha preso il via la leggenda Riva.

Oltre all’esposizione dei motoscafi nel bookshop del Museo è disponibile “Riva In The Movie” il volume che racconta gli oltre 50 film che hanno visto un Riva accanto a dive e divi di tutto il mondo, oltre ai capi d’abbigliamento e agli accessori della Riva Brand Experience.

www.riva-yachts.com