Presenza importante quella del Gruppo Fipa al 60° Salone Nautico di Genova (1 – 6 ottobre), che parteciperà con due esemplari del brand Maiora e uno del brand AB Yachts in rappresentanza del Gruppo che comprende anche i brand CBI Navi e Intermare.

Per la passerella genovese Gruppo Fipa ha scelto due versioni del Maiora 30: il Maiora 30 Convertible e il Maiora 30 Walkaround appena consegnato al suo armatore, che abbiamo presentato qui. il Maiora 30 nella versione Convertibile è lungo 30,50 metri e con un baglio massimo di 7,50 metri e si distingue per il flybridge con vetrate laterali completamente abbattibili e la porta che dal salone di ben 50 metri quadrati immette sulla terrazza di poppa a scomparsa. In questo modo si può realizzare un ambiente unico a diretto contatto con il mare.

Il terzo yacht del Gruppo Fipa al 60° Salone Nautico, l’AB 80, un modello di cui nel 2020 è prevista la costruzione di ben cinque esemplari.  Lungo 25,40 metri l’AB 80, è il risultato della collaborazione degli ingegneri del Gruppo Fipa con lo studio Acube Design. Il salone, direttamente collegato al pozzetto, consente una vista a 360°. Lo yacht può ospitare otto ospiti più due componenti dell’equipaggio. L’AB 80 è dotato di un sistema di propulsione composto da tre idrogetti MJP abbinati a tre MAN 12 cilindri da 2000 cavalli ciascuno. La velocità massima è di 60 nodi.

www.fipagroup.com

www.maiora.it

www.abyachts.com

Nella foto: in alto a dx M30 Convertible, in basso AB 80, a dx Saverio Cecchi (Presidente di Confindustria Nautica) e Francesco Guidetti (Gruppo Fipa)