Libeccio 11 Walkaround, Libeccio 9.5 Walkaround e Libeccio 8.5 Classic. Sono le tre anteprime che Gozzi Mimì, il Cantiere della famiglia Senese, presenta al 60° Salone Nautico. Nato a Napoli nel 1975 dall’amore della famiglia Senese per il mare, Gozzi Mimì ha una produzione che si sviluppa su ben 18 modelli e alla rassegna genovese si presenta con tre novità tutte progettate da Valerio Rivellini, storico collaboratore del Cantiere.

Siamo molto orgogliosi di essere presenti a questo importante appuntamento” ha dichiarato Domenico Senese, responsabile del Cantiere. “Le nostre tre novità non passeranno inosservate per la loro indiscussa carica innovativa unita come sempre al forte richiamo per la tradizione”.

La prima novità presentata al 60° Salone Nautico è il Libeccio 11 Walkaround, gozzo dalle caratteristiche inedite, pensato per conquistare giovani armatori alla ricerca del giusto compromesso tra raffinatezza e prestazioni. Unico gozzo al mondo ad avere un garage a poppa per tender e toys, il Libeccio 11 Walkaround all’interno offre due cabine, una cucina e un bagno.

Seconda novità del Cantiere, il Libeccio 9.5 Walkaround, anche questo all’insegna degli spazi e della vivibilità che negli interni offre una dinette e un letto matrimoniale cui può essere aggiunto un terzo letto da una piazza e mezzo.

Infine, il Libeccio 8.5 Classic, dallo stile inconfondibile.  Un vero tributo al gozzo sorrentino degli Anni ’60 che unisce lo spirito classico della navigazione a barra con prestazioni di assoluto rilievo. Il Libeccio 8.5 Classic può infatti navigare a 20 nodi. Al 60° Salone Nautico il Cantiere Gozzi Mimì sarà inoltre presente con altri sei modelli della sua produzione apprezzata in oltre 20 Paesi.

gozzimimi.it