Ferretti Group ha aperto il suo 2023 con la presentazione in prima mondiale al Boot di Düsseldorf del Ferretti Yachts 580.

La presentazione del nuovo yacht frutto della collaborazione tra il Comitato Strategico di Prodotto, presieduto dall’ingegner Piero Ferrari e il Dipartimento Engineering Ferretti Group e firmato da Filippo Salvetti e con interni di Ideaitalia è stata l’occasione per fare un bilancio del 2022 e fare il punto sulle novità del Gruppo.

Positivo il bilancio del 2022, anno nel quale Ferretti Group ha ampliato la sua gamma che conta ora 54 modelli di cui 4 a vela distribuiti in tutti i brand del Gruppo, Pershing, Wally, Riva, Custom Line, CRN, Itama e Ferretti Yachts, grazie a investimenti di 68 milioni di euro nei soli primi nove mesi del 2022.

Ferretti Group ha inoltre aumentato la capacità produttiva, potendo contare su circa 290.000 metri quadri di superficie nelle varie sedi (+14,5% rispetto al 2021) mentre i dati finanziari al terzo trimestre 2022, fanno segnare ricavi a 781,1 milioni e l’order backlog che sfiora 1,4 miliardi.

Molte poi i nuovi modelli in programma per il 2013. Da Wally con wallypower58X project e wallywhy150, da  Pershing con il GTX80, da Riva con il Riva 82’ Diva. E ancora da Custom Line la Navetta 38, e da Ferretti Yachts, oltre al mondiale Ferretti Yachts 580, al Boot è stato presentato il primo modello della nuova gamma InFYnito: il Ferretti Yachts InFYnito 90.

www.ferretti-yachts.com