Home 9 Comunicati 9 CONFINDUSTRIA NAUTICA AL BOOT DI DÜSSELDORF IN RAPPRESENTANZA DELLA FILIERA ITALIANA DELL’INDUSTRIA NAUTICA

19 Gennaio 2024

CONFINDUSTRIA NAUTICA AL BOOT DI DÜSSELDORF IN RAPPRESENTANZA DELLA FILIERA ITALIANA DELL’INDUSTRIA NAUTICA

LA NAUTICA DA DIPORTO ITALIANA AMBASCIATRICE DEL MADE IN ITALY NEL MONDO

CECCHI: “SIAMO I PRIMI ESPORTATORI AL MONDO, L’88% DELLA PRODUZIONE NAZIONALE VA SUL MERCATO INTERNAZIONALE”.

Confindustria Nautica, l’Associazione nazionale di categoria che rappresenta l’intera filiera dell’industria nautica da diporto in Italia, sarà presente alla 55° edizione del Boot di Düsseldorf (20 – 28 gennaio 2024), con uno stand istituzionale (Hall 7 A / G09) per promuovere l’internazionalizzazione delle imprese e sarà il punto di riferimento per le 110 aziende italiane di settore che parteciperanno in qualità di espositori, così come per gli operatori italiani e internazionali che visiteranno la rassegna tedesca.

Le nostre imprese sono leader nella conquista dei mercati esteri e Confindustria Nautica ha il ruolo di supportare e promuovere tutta la filiera della nautica da diporto nei mercati globali – dichiara Saverio Cecchi, Presidente di Confindustria Nautica -. La nautica da diporto italiana è in tutto e per tutto ambasciatrice dell’eccellenza del Made in Italy nel mondo. Siamo i primi produttori al mondo di superyacht, primi nelle unità da diporto e nella componentistica e accessori. Nel 2022 abbiamo riconquistato il primato di esportatori mondiali di imbarcazioni: l’88% della produzione nazionale va sui mercati internazionali”.

Strategico, nelle azioni dell’Associazione volte alla promozione e valorizzazione del settore, è il Salone Nautico Internazionale di Genova che a Düsseldorf presenta una preview della 64esima edizione in programma dal 19 al 24 settembre prossimi.

Siamo già al lavoro per la prossima edizione del Salone Nautico Internazionale di Genova sulla quale ci sono grandi aspettative – commenta Marina Stella, Direttore Generale di Confindustria Nautica.  La manifestazione vanta ormai da molti anni un’autorevolezza e una capacità di rappresentatività a livello internazionale che lo pongono nel ranking più elevato delle manifestazioni nautiche. Il progetto del Waterfront di Levante disegnato da Renzo Piano consegnerà a Genova il primo quartiere espositivo al mondo espressamente vocato e progettato per la nautica da diporto. Una location all’avanguardia, proiettata verso il futuro”.

La partecipazione di Confindustria Nautica al Boot è strategica anche sul fronte del confronto internazionale. Al salone tedesco, infatti, i rappresentanti dell’Associazione prenderanno parte al Consiglio di inizio anno e all’Assemblea Generale della federazione europea EBI – European Boating Industry di cui l’Associazione fa parte. Confindustria Nautica parteciperà, inoltre, agli incontri associativi di ICOMIA (International Council of Marine Industry Associations che riunisce oltre 40 federazioni nautiche nazionali del mondo) “Marine Technology Hub”, il nuovo gruppo di lavoro per analizzare le più recenti innovazioni tecnologiche del settore, e “Post METSTRADE evaluation meeting”, un’occasione per fare un consuntivo sulle collettive nazionali organizzate presso il salone di Amsterdam tenutosi lo scorso novembre.

Il piano 2024 di presenze internazionali di Confindustria Nautica e di promozione del 64°Salone Nautico Internazionale di Genova in collaborazione con ICE Agenzia prevede la partecipazione ai principali eventi esteri di settore. Oltre al Boot di Düsseldorf, è prevista la partecipazione al Miami International Boat Show (14-18 febbraio), al Dubai International Boat Show (28 febbraio – 3 marzo), al SMM di Amburgo (3 – 6 settembre), all’IBEX Show di Tampa – Florida (1 – 3 ottobre), al Fort Lauderdale Boat Show (30 ottobre – 3 novembre) e al METSTRADE di Amsterdam (19 – 21 novembre).

Comunicati