Partenza dal Salone Nautico di Genova e arrivo a Trieste di fronte a Piazza dell’Unità d’Italia nei giorni della Barcolana. È la RoundItaly Genova- Trieste, nuova regata d’altura nata dalla partnership tra Società Velica di Barcola e Grignano e Yacht Club Italiano, in collaborazione con Confindustria Nautica nella veste di organizzatore del 61° Salone Nautico di Genova e con il supporto di Fincantieri.

La  RoundItaly Genova- Trieste con le sue 1.130 miglia sarà la più lunga regata offshore non-stop del Mediterraneo e unirà le due capitali della vela italiana, della cantieristica nazionale e della passione per il mare nel loro momento di massima visibilità: a Genova il 61° Salone Nautico, a Trieste la Barcolana.

La RoundItaly Genova- Trieste è nata sulla base del successo di una regata virtuale che si è svolta lo scorso anno e che, alla quale, come ha sottolineato Mitja Gialuz, presidente della SVBG: “Hanno partecipato oltre 21mila e-sailors da tutto il mondo”.

Dopo il successo dell’esperienza della regata virtuale nel 2020” ha commentato Saverio Cecchi, presidente di Confindustria Nauticaquest’anno la Genova – Trieste si disputerà in acqua oltre che online per coinvolgere un pubblico di appassionati sempre maggiore e offrire un forte segnale di ritorno alla normalità”.

La RoundItaly Genova- Trieste promuoverà anche il progetto RECO e prevede la presenza a bordo di ogni imbarcazione di un responsabile ecologico, come già avvenuto in occasione di 52a Barcolana e della 68a edizione della Rolex Giraglia.

La partenza della RoundItaly Genova- Trieste che può contare sul supporto della Federazione Italiana Vela e che ha già suscitato l’interesse della Class40 è fissata per il 16 settembre, giorno di apertura del 61° Salone Nautico  e le iscrizioni si apriranno a breve.