Si chiama Uptight il nuovo Darwin 106 varato da Cantiere delle Marche che conferma il successo dei suoi Explorer come ha sottolineato in occasione del varo Vasco Buonpensiere, co-fondatore e sales & marketing director di CdM: “I nostri explorer rispondono perfettamente alle richieste e aspettative degli armatori americani per il loro volume e gli spazi interni ed esterni, la robustezza, l’affidabilità e la serietà nell’approccio costruttivo e, ultimo ma non di minor importanza, il servizio post vendita e l’assistenza”.

 

Lungo 32 metri e con un baglio massimo di 7,43 metri, il nuovo Darwin 106 è stato costruito sulla piattaforma navale del Darwin 102 appositamente modificata e ingegnerizzata da Hydro Tec, lo studio fondato e diretto da Sergio Cutolo.

 

Progettato sulla base delle richieste dell’armatore, grande appassionato di pesca d’altura che ama compiere lunghe battute in alto mare, così come in compiere con la famiglia crociere in zone fuori dalle rotte più battute come in Alaska, Uptight è dotato di tute le attrezzature per lunghe navigazioni mentre gli interni firmati da Francesco Guida offrono cinque cabine ospiti sul lower deck con la suite armatoriale sull’upper deck.

 

Motorizzato con due Caterpillar C18 Acert da 500kW il nuovo il Darwin 106 di Cantiere delle Marche raggiunge la velocità massima di 13 nodi con una autonomia di 4.700 miglia.

 

cantieredellemarche.it