IMAT allarga l’offerta diportistica e professionale

IMAT allarga l’offerta diportistica e professionale

IMAT – ITALIAN MARITIME ACADEMY TECHNOLOGY il centro di formazione marittima, socio di Confindustria Nautica,  nato nel 2006 da un’idea del capitano Rosario Trapanese amplia la propria offerta di corsi aggiungendo a quelli già operativi quelli di Scuola Nautica.

I corsi per in conseguimento delle patenti nautiche entro le 12 miglia e senza limite avranno inizio il 19 agosto e sono curati dalla divisione diporto del Centro di formazione di Castel Volturno, guidata dal capitano Antonino D’Alessio.

I corsi prevedono 20 ore di teoria e 5 di pratica, svolte su un’unità da diporto su superficie lacustre, per il rilascio della patente entro le 12 miglia dalla costa e un corso di 40 ore di teoria e 5 di pratica per il rilascio della patente senza limiti dalla costa che potrà essere conseguita dai “patentati 12 miglia” con un ulteriore corso di 20 ore di teoria in carteggio.

Accanto ai nuovi corsi per la patente nautica da diporto IMAT prosegue nella sua attività di formazione professionale. Dal 2 settembre inizierà infatti  il corso di preparazione per ufficiale del diporto di 2nd classe per l’inserimento nel mondo del lavoro con la nuova figura di “skipper”, così come prevista dal Decreto 13 dicembre  n.227 sul l’istituzione e la disciplina dei titoli professionali del diporto.

imat2006.it

Riva per Sempre in prima TV

Riva per Sempre in prima TV

Si intitola Riva per Sempre. Una storia di traguardi e innovazioni  il documentario scritto e diretto da Francesca Molteni e Antonio Vettese e prodotto da Yacht Design, Boat Show Television e Muse Factory of Projects che sarà in onda questa sera martedì 16 luglio alle 21.15  su Sky Arte e disponibile sulla piattaforma NOW.

Quando la passione prende forma diventa un Riva: stile, innovazione e bellezza” ha dichiarato Alberto Galassi CEO di Ferretti Group. “Le grandi storie si vivono, si tramandano e questo straordinario documentario ci racconta, con parole ed immagini emozionanti, di come si conquista il mondo con la potenza di un sogno.”

Riva per Sempre ripercorre i momenti salienti dell’appassionante storia del cantiere Riva, fondato nel 1842 sul Lago d’Iseo dal maestro d’ascia Pietro Riva e diventato un’icona mondiale della nautica e simbolo dell’eccellenza Made in Italy.

Riva per Sempre esplora l’evoluzione di Riva attraverso le imbarcazioni e i progetti che segnano 180 anni di storia, i filmati d’epoca e i racconti del maestro Mimmo Paladino, dell’attore Pierfrancesco Favino, dei designer Mauro Micheli e Sergio Beretta di Officina Italiana Design, dei direttori di produzione del cantiere di La Spezia, e di Sarnico, di Elena Dellapiana, docente al Politecnico di Torino e del giornalista Antonio Vettese.

www.riva-yacht.com

ISA Yachts vende un Granturismo 45M

ISA Yachts vende un Granturismo 45M

ISA Yachts annuncia la vendita della terza unità da 45 metri della linea Granturismo con architettura navale curata dall’ufficio tecnico del Cantiere ed exterior e interior design firmati da Team for Design – Enrico Gobbi.

Segnato dalle inconfondibili linee esterne degli ISA Yachts con grandi archi che connettono lo scafo alla sovrastruttura e con gli ingressi semicircolari al salone sul main deck e al living dell’upper deck, il nuovo Granturismo 45M ha la particolarità della poppa che si sviluppa su tre livelli.

Notevoli i volumi interni a dispetto della linea filante che lo caratterizza il nuovo Granturismo 45M offre una grande cabina armatoriale mentre gli ospiti hanno a disposizione quattro cabine che possono accogliere otto persone.

Quattro anche le cabine doppie per l’equipaggio mentre la cabina del comandante è accanto alla plancia. Il nuovo Granturismo 45M ha la velocità massima di 20 nodi, quella di crociera di 15 nodi. L’autonomia è di 3000 miglia a 12 nodi e la consegna è prevista per il 2026.

www.isayachts.com

I dissalatori HP Watermakers scelti da Sanlorenzo Timeless

I dissalatori HP Watermakers scelti da Sanlorenzo Timeless

Sanlorenzo Timeless, l’esclusivo servizio post-vendita di Sanlorenzo ha scelto i dissalatori HP Watermakers. Alla base della scelta, oltre alla facilità d’utilizzo, il fatto che dissalatori HP Watermakers sono gli unici totalmente automatici e interfacciati con il plotter di bordo.

Quando noi parliamo di automatico” ricorda Gianni Zucco, co-founder di HP Watermakersintendiamo un vero e proprio ‘elettrodomestico’ che si possa comandare con pochi e semplici comandi, proprio come l’aria condizionata. Per farlo abbiamo sviluppato RP Tronic, sistema brevettato da HP Watermakers oltre 20 anni fa, che è lo spartiacque tra i dissalatori manuali e quelli automatici perché ha permesso di automatizzare la regolazione della pressione dell’acqua di mare sulle membrane osmotiche”.

I dissalatori HP Watermakers sono utilizzati da Sanlorenzo sia come primo equipaggiamento (recentemente Sanlorenzo Timeless ha collaborato HP Watermakers per l’installazione dei loro dissalatori su un Sanlorenzo SX88) sia nel post-vendita del servizio Sanlorenzo Timeless che garantisce una consulenza personalizzata e una vasta gamma di soluzioni, da implementazioni tecniche alla completa ristrutturazione stilistica delle imbarcazioni.

hpwatermaker.it

Cantiere delle Marche ha varato Alexa

Cantiere delle Marche ha varato Alexa

Ė sceso in mare dagli scali di Cantiere delle Marche Alexa, settimo Darwin 86 che  si aggiunge ai dodici Darwin da 86 a 112 piedi consegnati o prossimi alla consegna. Alexa ha l’architettura navale e gli esterni firmati da Hydro Tec mentre gli interni sono opera di Floris Design.

“Tutti gli explorer yacht costruiti da Cantiere delle Marche” afferma Vasco Buonpensiere, co-fondatore e CEO di Cantiere delle Marchesono internazionalmente apprezzati per la loro qualità. Tra le caratteristiche comuni a tutte le gamme, a prescindere dalla dimensione del modello, spiccano i robusti scafi in acciaio, l’eccellente tenuta del mare, gli equipaggiamenti tecnici ridondanti, le sale macchine spaziose e gli ampi volumi dedicate agli ospiti. Queste caratteristiche abbinate a consumi molto modesti e grande autonomia definiscono la nostra filosofia che mira all’eccellenza. Possiamo affermare senza timore di smentita che la Darwin Class è divenuta negli anni un punto di riferimento nel settore degli explorer yacht.”

Tra le particolarità di Alexa, yacht destinato alle navigazioni anche alle alte latitudini, i pavimenti riscaldati e la possibilità di chiudere il pozzetto degli ospiti che hanno a disposizione quattro cabine per un totale massimo di nove posti letto. Il quartiere dell’ equipaggio è a prua del main deck accanto alla cucina. La motorizzazione di Alexa è costituita da due Man da 500 Cv.

www.cantieredellemarche.it