62° Salone Nautico Internazionale di Genova

Comunicato stampa n.10

TANTI EVENTI E APPUNTAMENTI PER UNA DOMENICA DA TUTTO ESAURITO

Domenica di sole al 62° Salone Nautico di Genova, per una giornata all’insegna del tutto esaurito che ha animato la manifestazione di eventi e appuntamenti speciali.

34° MILLEVELE – IREN

Si è svolta questa mattina sulla Terrazza del padiglione Blu del Salone Nautico la premiazione della 34ª edizione della regata Millevele IREN organizzata dallo Yacht Club Italiano a Genova.

 

Gerolamo Bianchi, presidente dello Yacht Club Italiano dopo avere comunicato il numero record di partecipanti alla 34° edizione con ben 228 gli iscritti, ha fatto i ringraziamenti a IREN, allo staff dello Y.C.I. oltre che alla Capitaneria di Porto e a tutte le organizzazioni che hanno reso possibile lo svolgimento della Mille Vele – IREN 2022. Si è quindi passati alla premiazione con, ad aprire la lunga consegna dei premi, quello del Trofeo Challenge Coppa Boero Bartolomeo per l’imbarcazione ‘sociale’ meglio classificata nel raggruppamento più numeroso. Il Trofeo è andato alla Lega Navale Italiana Genova Centro.

 

Alla premiazione di una veleggiata che ha impegnato gli equipaggi con vento forte, mare grosso, vento leggero, bonaccia e pioggia era presente Luca Dal Fabbro, Presidente di IREN, title sponsor della 1000 Mille – IREN 2022: “Tutte le possibili condizioni. Un record per quella che viene definita “la Regata del Salone Nautico. la sostenibilità e la difesa del mare sono temi nei quali IREN è impegnato. Una manifestazione per che per prossimi tre anni sarà sempre targata IREN, una scelta che deriva dal fatto che il nostro cuore batte a Genova dov’è la nostra sede, che la sostenibilità e la difesa del mare sono temi nei quali IREN è impegnato, che lo Yacht Club Italiano, tra i più antichi club velici al mondo.”

 

La seconda edizione del Premio Confindustria Nautica, riservato al cantiere e all’imbarcazione appartenente ad un cantiere presente in esposizione al 62° Salone Nautico che ha raggiunto il miglior piazzamento in ogni gruppo, ha visto vincitori X Yacht Italia con IMXTINENTE, Solaris Yacht srl con MISTRAL GAGNANT e Hanse Yacht con REMAX ONE. Hanno consegnato il premio, in rappresentanza di Confindustria Nautica, il Direttore Generale Marina Stella, il Consigliere Fabio Planamente e il Responsabile dell’Ufficio Studi Stefano Pagani Isnardi.

 

EBERHARD & CO. THEATRE

Oggi l’Eberhard & Co. Theatre ha ospitato la presentazione della 14ma edizione della 151 Miglia-Trofeo Cetilar, la regata di vela d’altura organizzata dallo Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa, Yacht Club Punta Ala e Yacht Club Livorno. “The place to be”, il posto dove stare, il claim di questa nuova, attesa edizione della 151 Miglia, in programma il 1mo giugno 2023 con partenza da Livorno e arrivo a Punta Ala dopo i passaggi a Marina di Pisa, Giraglia e Formiche di Grosseto. “Abbiamo scelto la frase “the place to be” perché rappresenta al meglio il fortissimo legame che unisce la 151 Miglia con i tanti velisti che ogni anno si presentano alla partenza con entusiasmo e passione”, spiega Roberto Lacorte, Presidente dello YC Repubblica Marinara di Pisa e ideatore della regata.

 

A seguire si è tenuto l’evento “La nautica sbarca nel Metaverso”, la première mondiale dedicata allo spazio virtuale di The International Yachting Media. L’intervento ha previsto in un primo momento la presentazione del Metaverso, arricchita da cenni storici e passaggi esplicativi, con un approfondimento sulle sue applicazioni nei vari segmenti di mercato e focus su quanto di interesse per il mondo della nautica; successivamente il tema in evidenza è stato “la nascita” in anteprima mondiale, e proprio durante il Salone Nautico Internazionale di Genova, dello spazio del Metaverso di The international Yachting Media, che ha raggiunto già migliaia di utenti in poche ore. Uno spazio multifunzionale e multimediale, dal quale sarà possibile navigare tutte le sei testate del gruppo, salire a bordo di due grandi imbarcazioni, un catamarano da 80′ disegnato da Umberto Felci ed il Vanguard, un explorer yacht da 65 metri disegnato da Sergio Cutolo, passeggiando nella realtà aumentata. Luca D’Ambrosio, Fondatore e Direttore Editoriale di The International Yachting Media: “Il Metaverso ha avuto sviluppo verticale negli ultimi anni destando molto interesse e grandi investimenti: Meta (Facebook) e Microsoft hanno sviluppato spazi professionali e stanno investendo 80 miliardi e quella che è un’evoluzione del navigare sul web cresce insieme ai suoi utenti. Dagli attuali 350 milioni passeranno a 5 miliardi entro il 2030 con opportunità per tutti i settori inclusa la nautica. Le fiere potranno, nel loro spazio virtuale, mantenere gli allestimenti e le imbarcazioni, che saranno visitabili virtualmente, oltre ad offrire i servizi più diversi.”

 

Nel pomeriggio il Club del Gommone, con il Presidente Virginio Gandini, ha presentato il Raid Europeo 2022 e i suoi protagonisti, con testimonianze, foto e filmati. L’evento, patrocinato da Confindustria Nautica, si è svolto in primavera: un’avventura cominciata a Roma Fiumicino il 27 aprile e terminata domenica 12 giugno a Basilea, che ha visto i nove equipaggi partecipanti navigare circa 560 miglia lungo le coste Mediterranee, 300 miglia sui canali attraverso la Francia, 1050 miglia su fiumi (La Garonne, la Senna, Tamigi e il Reno) e più di 1.000 miglia in Atlantico, nel Canale della Manica e nel Mare del Nord. Protagonisti, insieme agli equipaggi del Club del Gommone, il Prince 22 di Nuova Jolly e il Suzuki DF200 AP. Virginio Gandini: “Ogni anno i Raid che organizziamo catalizzano entusiasmo e partecipazione da parte degli appassionati. Dal 2017, anno in cui abbiamo effettuato la circumnavigazione d’Italia, siamo cresciuti ampliando i nostri orizzonti, raggiungendo prima Gibilterra nel 2018, poi Atene nel 2019, con giro del Peloponneso, rivolgendoci poi all’intero Mediterraneo. E quest’anno abbiamo puntato a tutta Europa, attraversandola tra mari, fiumi e canali e traguardando alcune tra le più importanti capitali, tra cui Londra e Parigi. Lavoriamo già alla prossima edizione”.

 

A chiudere gli appuntamenti all’Eberhard & Co. Theatre è stato l’incontro con Paolo Chiarino, “L’uomo dei due Poli”, protagonista di epiche nuotate in acque gelide, con temperature dell’acqua anche inferiori al -1 grado, in tutto il mondo. Al Salone Nautico Chiarino ha raccontato, con tanti aneddoti, le emozioni provate nel corso delle sue straordinarie imprese, dall’attraversamento dello stretto di Bering, alle nuotate nei ghiacciai della Patagonia, nei canali d’acqua del ghiacciaio di Hintertux a 3.200 metri in Austria, all’attraversamento, del Lago Bajkal in Siberia e ancora nel mare di Barents: “Dopo aver nuotato, nel 2019, nelle acque del Polo Sud – ha dichiarato Chiarino – quest’anno, a maggio, ho bissato con la nuotata alle Isole Svalbard, coronando il sogno di diventare uno degli otto uomini che nella storia sono riusciti a nuotare, in costume, 1.000 metri nell’Artico e nell’Antartico. Il viaggio e l’avventura sono il motore che mi stimola a compiere le mie imprese, le esperienze che si vivono sono uniche ed estremamente ricche. Il fattore mentale è determinante, ridisegna il concetto di limite umano.”

 

Oggi al Salone Nautico sono arrivate due grandi stelle sportive. A bordo di #SailingPoland con The Ocean Race sono saliti Silvia Salis, vicepresidente vicario de Coni e Alberto Razzetti, campione del mondo ed europeo di nuoto. Con loro Alessandra Bianchi, assessore allo sport del Comune di Genova. Ieri protagonista assoluto era stato Diego Negri, bi-campione del mondo di vela nella classe Star.

Il fascino della vela, l’importanza della promozione del nostro territorio e la grande sfida per la sostenibilità. Sono questi i valori del progetto #GenovaTheGrandFinale e la squadra si arricchisce ogni giorno di grandi testimonial, nel segno di Genova sempre più capitale mondiale della vela e della nautica.

 

Non solo imbarcazioni al 62° Salone Nautico Internazionale di Genova. Ad allargare il panorama e le visuali Giulia Selva, nome di famiglia protagonista della nautica italiana fin dagli albori che si fa spazio nella moda, protagonista del Fashion breakfast organizzato alla Vip Lounge del Salone Nautico.

La designer ha presentato la sua prima collezione a marchio Giuglia destinata alla vendita online e a conquistare spazio all’estero. È intitolata Fashion Wanderer e come un’errante racconta i 10 anni trascorsi dalla designer tra l’Italia e l’Europa accrescendo il suo percorso stilistico. Segni distintivi della collezione sono “la ricerca nei materiali, l’artigianalità e la a-stagionalità”, spiega Giulia Selva. “C’è anche un collegamento al mare con la capsule Onda, ma tutto il concetto di Fashion Wanderer è legato alla scoperta continua del nuovo, proprio come avviene in mare”.

 

GLI EVENTI DI DOMANI LUNEDI’ 26 SETTEMBRE

 

PADIGLIONE BLU

h 10:30: Il mediatore del diporto: ruolo e attività – A cura di Assagenti, con la collaborazione di Confindustria Nautica (Sala Innovation)

h 10:30: Emissioni acustiche in aria e in acqua. Il rumore irradiato in aria e in acqua: un focus sui megayacht – A cura di ATENA Lombardia (Sala Forum)

h 12:00: I nuovi disegni delle città d’acqua: accessibilità e sostenibilità in Liguria. Una Regione sul mare dove l’eccellenza dell’economia blu e la nautica hanno ideato nuove planimetrie e moderni spazi urbani – A cura di Regione Liguria e Liguria International (Terrazza Pad. Blu)

h 14:00: II TecnoMarathon – A cura di Amer Yachts e Simonetta Pegorari – Studio Pegorari, con la collaborazione di Confindustria Nautica (Sala Tech)

14:30 Caffè con il Vicepresidente di Confindustria Nautica Alessandro Gianneschi – (Sala Stampa Pad. Blu)

h 15:30: Soluzioni innovative per il comfort a bordo e il rumore irradiato in mare – A cura del Centro del Mare – Università degli studi di Genova (Sala Innovation)

 

EBERHARD & CO. THEATRE

Ore 11:00 – 12:00: I marchi di qualità delle eccellenze produttive genovesi – A cura di Camera di Commercio di Genova

Ore 12:00 – 13:00: Settimana Velica Internazionale | Resoconto 2022 e profilo edizione – a cura di Accademia Navale – Città di Livorno

Ore 13:00 – 14:00: Evento a cura di FIV – Federazione Italiana Vela

Ore 14:00 – 15:00: Lavorare nella nauticaopportunità professionali e percorsi di studio specialistici – A cura di Confindustria Nautica e Fondazione Promostudi e Centro del Mare – Università degli Studi di Genova

Ore 15:00 – 16:00: Le voci del mare ascoltano l’oceano – a cura di The Ocean Race | Genova The Grand Finale

Ore 16:00 – 17:00: La Liguria verso Agenda 2030. Dalla “crescita blu” ad “una economia blu sostenibile”: azioni e innovazioni nelle politiche di sviluppo. Testimonianze del territorio verso i 17 obbiettivi OSS – A cura di Regione Liguria e Liguria International

Ore 17:00 – 18:00: The Water Code: esperienze, progetti e attività per la gestione sostenibile delle risorse idriche – A cura di HELPCODE

 

STAND REGIONE LIGURIA

Sesto e ultimo giorno di programmazione dello stand di Regione Liguria: lo spazio è dedicato ai comuni che hanno ottenuto la Bandiera blu dedicata alla qualità degli approdi. Oltre ai video dedicati agli scali vincitori della Bandiera blu, che scorreranno sugli schermi presenti, spazio ai sindaci delle località vincitrici per la valorizzazione delle loro città e delle attività dei loro approdi.

Dalle 10 alle 13 sarà presente allo stand l’amministrazione comunale di Loano

Dalle 15 alle 18 sarà presente allo stand l’amministrazione comunale di Alassio

La direzione turismo del Comune di Genova sarà presente con totem city pass per la promozione turistica della città presso lo stand